top of page

DERMATOLOGIA

AdobeStock_112737156.jpeg

La visita dermatologica serve per diagnosticare e trattare le patologie cutanee (dermatite, eczema, orticaria, eritema, acne, psoriasi, vitiligine, disturbi degli annessi cutanei) o per monitorare l’eventuale evoluzione di una patologia cutanea già diagnosticata.

La visita dermatologica è utile per accertare la natura di sintomi come:

  • anomalie riscontrate a livello di un neo;

  • presenza di eruzioni cutanee di vario tipo;

  • presenza di pomfi e/o angioedemi accompagnati o meno da dolore, prurito persistente;

  • cambiamento del colore e della consistenza della pelle.

COME SI SVOLGE LA VISITA?

Il dermatologo eseguirà prima di tutto l’anamnesi del paziente, raccogliendo tutte le informazioni riguardanti la storia e lo stile di vita del paziente e la patologia (comparsa e durata della manifestazione, caratteristiche dei sintomi).

Nella seconda parte della visita lo specialista esaminerà le manifestazioni cutanee che hanno portato il paziente a sottoporsi alla visita.

Il dermatologo potrà eventualmente richiedere che il paziente si sottoponga ad esami strumentali come test allergologici, tampone cutaneo eventuale biopsia cutanea e/o esami del sangue.

COME PREPARARSI ALLA VISITA?

Non sono previste particolari norme di preparazione. Il paziente è invitato a portare con sé:

  • eventuali esami effettuati su richiesta del proprio medico curante e altri esami relativi alla patologia precedentemente effettuati;

  • eventuali esami del sangue recenti, anche se eseguiti per altri motivi;

  • il nome degli eventuali farmaci assunti quotidianamente.

SERVIZI DI DERMATOLOGIA

  • visita specialistica dermochirurgica;

  • mappatura nei (mappatura nevi);

  • trattamento di verruche piane e volgari

bottom of page